Debito Cinese e comprensione dell’argomento

china debt

In risposta ad un post sulla piattaforma LinkedIn. Causa spazio limitato utilizzo il mio blog

Egregio Dr. Donelli,

Come al solito, quando Lei spara dei post per provocare ed esprime concetti sull’argomento CINA, il populismo, ed il pressappochismo grondano da ogni vocale aperta, e l’ignoranza (dal verbo ignorare) rimane chiusa in ogni vocale chiusa.

Sempre quell’eccesso di stilismo espressivo carico di preconcetti e ricerca del consenso….che pero manca di consistenza fattuale… ma, andiamo per ordine.

Vediamo se ha qualche spiegazione alle sue certezze o sono solo frasi fatte.

Puo meglio esprimere quali sono i segnali che le fanno sentire il ticchettio della presunta “bomba” che sta esplodendo? troppo semplice dire ticchettio, dove sono gli elementi a sostegno? Giappone? Euro Usa? noo?
Puo gentilmente descrivere chi sono i creditori del debito mostruoso e quali strumenti dispongono per far valere il loro credito?
Puo gentilmente menzionare quali e quanti ‘crediti” ha in cassa la Cina e fanno a capo a quale istituzione? secondo Lei sono esigibili ?
Puo cortesemente meglio giustificare o meglio indicare il pericolo delle tendenze numeriche? questo argomento sembra un azzeccagarbugli ma alla fine conta piu il valore del debito o chi e’ il creditore?
In merito alla “brama di dominare l’economia” a cosa fa riferimento? a dominare l’economia interna o quella mondiale? e se si riferisce alla conquista del mondo, le chiedo di portare qualche esempio concreto. La sua tesi da fumetto “futurista” non ha granché di solido…puo compararla gentilmente con l’economia e la politica USA?

Inoltre, ha piazzato questa frase ” in questo caso si è smossa una valanga che pare essere inarrestabile” ed e’ senza testa e senza coda, la puo gentilmente contestualizzare? fa riferimento ad Evergrande?


Nella sua veste di “EU policy maker” ha documenti o prove in merito ad azioni concrete verso il presupposto da lei citato “autonomia strategica e in contrapposizione all’economia cinese.”
Capisco che non sono poche domande, ma Lei sa che sull’argomento Cina un tanto al Kilo, non riesco a trattenere le dita della tastiera.


Allego testi di economisti che lavorano in Cina oltre a dati autorevoli ai quali potrà attingere per la comprensione della mia accorata schermaglia.


In attesa di sue rettifiche o giustificazioni.
Cordialmente.

Qui alcuni riferimenti che smentiscono le sue tesi

Omissione, miopia o partigianeria?
Corporate and household … sono sul mercato?
Prof. Michele Geraci


e questa tabella?

http://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/rngs/CHINA-DEBT-HOUSEHOLD/010030H712Q/index.html

Dati, non opinioni

https://tradingeconomics.com/country-list/government-debt-to-gdp


WIKI

https://en.wikipedia.org/wiki/National_debt_of_China

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *